L’ora d’aria, domani nella biblioteca comunale di Frattaminore. Cinque storie raccontate da professionisti, tratte dalla loro esperienza di vita.

di Redazione.

Domani a partire dalle 17,00 nella biblioteca comunale di via Turati a Frattaminore appuntamento per la terza edizione dell’evento: “La biblioteca comunale”,  organizzato dall’associazione giovanile: “L’ora d’aria”, dove le persone che interverranno si trasformano libri e le loro storie capitoli da sfogliare. Gli ospiti saranno cinque, che racconteranno le loro esperienze di vita e professionale in uno spazio di ascolto dialogo e comprensione. Parteciperanno:: Gabriel Aiello – figlio orfano e attivista di Terra dei fuochi, Marilena Natale, giornalista campana anticamorra sotto scorta, Roger Sylvestre Adjicoudè, originario del Benin che racconterà la sua storia di integrazione e inclusione, Piero Caiazzo e Simona Cappella, volontari e collaboratori di associazioni contro la violenza di genere, Fabiana Sciarelli,, docente dell’Orientale di Napoli, ideatrice del progetto “Tanto ho le cuffie” per accendere i riflettori sul mondo dei minori. “Affinchè in un mondo costellato di sentenze senza processo, nefandezze di ogni genere, possiamo imparare nell’altro il significato profondo dell’ascolto, della comprensione, il senso dell’essere umani”, servono gli ideatori delle iniziative sulle loro pagine social”, sottolineano gli organizzatori.